Blog Baltera

Porte a 180 gradi: quando l’apertura è totale

Ante con apertura 180 gradiAlle volte, chi è in cerca di serramenti, deve anche soddisfare esigenze particolari. Fortunatamente, le aziende produttrici di porte e finestre offrono una vasta gamma di soluzioni pronte a soddisfare tutte le necessità.

Come nel caso della porta ad ante con apertura a 180 gradi. In alcuni casi, infatti, lo spazio limitato o la tipologia di accesso richiedono che l’anta della porta rimanga aperta senza fornire intralcio nel passaggio e liberando completamente il vano della porta. Per questo, l’apertura a 180 gradi può tornare utile, permettendo all’anta di ruotare dalla parte diametralmente opposta a quella di chiusura.

L’utilità è massima, ovviamente, qualora l’anta non trovi ostacoli o angoli per poter essere aperta filo muro e rimanere in tale posizione. La soluzione è particolarmente interessante non solo per gli interni. Una porta di questo tipo è sicuramente apprezzata nel caso dell’accesso al terrazzo, ad esempio.

Per ottenere un’apertura a 180 gradi sarà necessaria una porta speciale, con cerniere atte allo scopo.

Una proposta di porte con apertura a 180 gradi si trova nel catalogo della ditta ACEM. Il sistema Basic09, oltre a fornire l’apertura a 180 gradi, offre anche una cerniera dal minimo impatto visivo e dal minimo ingombro sia in posizione aperta, che in posizione chiusa.

 

Fonte immagine: www.acem-porte.it