La resistenza al fuoco dei serramenti in PVC

La resistenza degli infissi al fuoco

La resistenza degli infissi al fuocoAbbiamo già accennato alle numerose virtù dei serramenti in PVC: ottime capacità di isolamento termico e acustico, leggerezza, longevità, facili da pulire. Per non parlare del rapporto qualità-prezzo, a dir poco ottimo. Non è finita qui. Hanno anche un’alta resistenza al fuoco.

Non tutti lo sanno, ma gli infissi in PVC garantiscono un livello di sicurezza molto più elevato nel campo dell’edilizia rispetto ad altri prodotti combustibili. Non a caso, questo materiale è stato inserito nella categoria 1 in base alle norme sulla classificazione di reazioni al fuoco: infatti è autoestinguente.

Ciò significa che il PVC ha un alto livello di resilienza alle fiamme perché, da un lato, non contribuisce ad alimentare un possibile incendio mentre, dall’altro lato, tende ad estinguere le fiamme nel momento in cui il focolaio viene allontanato.

Se vi state chiedendo per quale stranissima ragione il PVC abbia questa particolare dote, il segreto sta tutto nella sua composizione. Infatti questo materiale è costituito, per un buon cinquantasette per cento, di cloro che lo trasforma praticamente in un polimero ignifugo.

Questa resistenza al fuoco è un motivo in più per acquistare o cambiare quanto prima i vostri serramenti in PVC. Affrettatevi, quindi, e recatevi quanto prima presso uno degli showroom Baltera a Roma.