Blog Baltera

Porte e finestre: la prima soluzione per il risparmio energetico

Per diminuire la dispersione di calore

Per diminuire la dispersione di caloreRisparmio energetico e infissi vanno di pari passo: porte e finestre infatti possono garantire una minore dispersione di calore nell’ambiente dove vengono installati. Facendo di conseguenza risparmiare non poco sulla spesa per il riscaldamento dell’intera abitazione.

Ma per ottenere un giusto grado di risparmio energetico bisogna anche dotarsi di porte, finestre e altri infissi di un certo tipo. In particolare i serramenti in legno e alluminio assicurano una migliore resistenza agli agenti atmosferici rispetto a quelli realizzati in solo legno. Mentre i serramenti in PVC (usato da solo oppure combinato con altri materiali come legno e alluminio) garantiscono isolamento termico e acustico, e una grande resistenza tanto all’usura quanto all’azione degli agenti atmosferici.

Inoltre porte e finestre devono avere delle precise caratteristiche, al fine di garantire non solo il risparmio energetico ma anche il comfort generale dell’ambiente e della casa dove vengono installate: isolamento termico e acustico sono fondamentali, ma altrettanto importanti sono la resistenza agli agenti atmosferici e la durata nel tempo, unite a un buon controllo della luce naturale proveniente dall’esterno.