Blog Baltera

Tipologie edilizie interessate dall’ecobonus 65% per il 2014

Ecobonus 2014L’ecobonus al 65% è, anche per il 2014, un’ottima opportunità da cogliere per la sostituzione degli infissi di casa. Andiamo a vedere quali sono le tipologie edilizie che possono accedere a questa agevolazione fiscale per il risparmio energetico.

Tra gli edifici che possono usufruire delle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica, a differenza dell’ecobonus sulle ristrutturazioni, sono compresi i fabbricati esistenti di ogni categoria catastale, compresi gli edifici rurali e strumentali.

È importante sottolineare l’importanza della parola “esistenti”, che va, di fatto, a escludere gli interventi effettuati sugli immobili in costruzione. Ma c’è di più: oltre ad essere già costruito, l’edificio dovrà già essere dotato di un impianto di riscaldamento.

Se per un immobile è prevista una ristrutturazione con demolizione? In questo caso, l’ecobonus al 65% varrà solo in caso di fedele ricostruzione (esclusi, dunque, gli ampliamenti).

Ora che abbiamo scoperto quali sono le tipologie edilizie che possono usufruire dell’ecobonus al 65% (ricordiamo che questa agevolazione fiscale è valida fino al 31/12/2014), andiamo a vedere chi può beneficiare di questa detrazione sulle tasse dedicata agli interventi di riqualificazione energetica.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/68751915@N05/