Tetti ventilati in legno, tecnologia di bioedilizia

Tetti in legno ventilati per una soluzione di bioedilizia

Tetti in legno ventilati per una soluzione di bioediliziaI tetti in legno ventilati rappresentano il perfetto connubio tra ecosostenibilità e tecnologia. In un’unica parola: bioedilizia. I materiali tradizionali incontrano tecniche di lavorazione e di assemblaggio che possono contare su anni di ricerca e sviluppo al fine di fornire soluzioni di tetti e tettoie dalle grandi performance in ogni condizione climatica.

Tra i migliori tetti in legno ventilati, i prodotti Forest offrono strutture in grado di garantire un sistema di raffreddamento delle tegole per l’eliminazione della condensa, fondamentale nel periodo estivo per abbattere l’umidità e l’eccessivo riscaldamento del cotto delle tegole. L’equilibrio termico permette di ottenere benefici anche nei periodi invernali: la ventilazione del manto di copertura evita quegli sbalzi di temperatura e il gelo che sono causa principale della rottura delle tegole in cotto.

L’ecosostenibilità dei tetti ventilati in legno Forest va oltre i semplici materiali. Le tecniche di produzione della storica società di fornitura di legnami e prodotti per l’edilizia in legno si basano su uno sfruttamento sostenibile delle risorse naturali impiegate.

L’efficacia delle performance dei tetti in legno ventilati Forest, come tutti i prodotti d’edilizia, è strettamente legata a un assemblaggio e una posa in opera professionali. Gli esperti e i tecnici degli showroom di Roma Baltera garantiscono il top dei servizi legati alla fornitura dei tetti e delle coperture in legno Forest.

 

Fonte immagine: forestlegnami.it