Blog Baltera

I serramenti in legno lamellare: robusti e stabili

Serramenti in legno lamellareI serramenti in legno lamellare sono tutte quelle finestre  la cui produzione e installazione prevede l’assemblaggio di  profili in lamellare, cioè con il taglio longitudinale di tavole di legno sottili (di solito dello spessore di cinquanta mm), dette lamelle.  I legni maggiormente utilizzati per assemblare questo genere di finestre sono il pino, un legno di tipo tradizionale,  il rovere, legno solitamente di ottima qualità e il merante, un tipo di legno rispetto agli altri maggiormente versatile. Sono tutti materiali che garantiscono all’infisso un’ottima stabilità. 

Gli infissi in legno lamellare risultano di elevata qualità grazie  alla loro struttura resa solida dalla composizione  di tre strati di essenze accoppiati a fibra contrapposta e incollati sotto pressione. I vantaggi che ne derivano da questa tipologia di struttura sono diversi: buone prestazioni sia meccaniche che termiche, un’ottima tenuta all’aria e all’acqua, buona resistenza alla corrosione, leggerezza del serramento e ottimizzazione nell’utilizzo del legname a favore di un uso responsabile del patrimonio boschivo.

I serramenti in legno lamellare possono risultare, inoltre, più flessibili, stabili e indeformabili rispetto a una normale finestra in legno, pur mantenendo la piacevolezza estetica che notoriamente regala questo materiale.

 

Fonte: http://www.flickr.com/photos/agy_to