Arredamento stile classico, le porte e finestre che fanno pendant

stile arredamento classicoPer arredare gli interni con uno stile elegante e opulento, dal gusto decisamente retrò, non c’è niente di meglio di optare per uno stile classico. Un design d’interni che richiede l’attenzione al dettaglio e molta coerenza nella scelta dei mobili, per non creare anacronismi che risulterebbero vere e proprie eresie agli occhi degli intenditori.

L’arredamento in stile classico è sicuramente un tipo d’arredo fortemente evocativo. Oltre a divani Chesterfield o in stile Vittoriano, tavolini da salotto Luigi XIV o stile impero, immancabili le vetrinette nelle quali esporre preziose ceramiche e cristalliere in stile inglese o barocco.

Come poter curare il design per creare ambienti che ci permettono d’immergerci totalmente nell’atmosfera aristocratica dell’arredamento classico? Gran parte dell’effetto finale lo farà anche la scelta dei serramenti. Abbinare porte e finestre giuste a questo design d’interni è tutt’altro che facile. Ma tra i cataloghi dei migliori marchi di serramenti, potremo senz’altro trovare i prodotti che meglio si confanno al caso nostro.

Come ad esempio la linea di porte in legno massiccio 110 e lode dell’elegante collezione Garofoli o le finestre Neoclassico Luxury bianco di Campesato.

Per aggiungere un tocco di classe che non mancherà di stupire i vostri ospiti, rivestite il salotto di una boiserie coordinata.

Per maggiori consigli su come abbinare porte e finestre allo stile d’arredamento classico, non esitate a contattare i nostri esperti e a venirci a trovare nei nostri showroom di Roma per sfogliare assieme a noi i cataloghi dei migliori marchi di serramento.

 

Fonte immagine: Garofoli.com