Porte vetro laccato, le laccature Casali tra colore e design

Laccature casaliLe porte in vetro laccato possono aggiungere un raffinatissimo tocco di design agli interni più moderni, con un ricercato gioco di luce e colore. E ciò è più vero quando parliamo di serramenti di qualità.

Se c’è un marchio che ha fatto della qualità delle porte in vetro e delle soluzioni di laccatura una vera firma distintiva, è sicuramente Casali. Il catalogo di porte Made in Italy di Casali, a battente o scorrevoli, è reso prezioso dalle proposte di laccatura che vanno dal semplice colore, a delle vere e proprie opere di design decorativo, come la Hybrid Collection, finalista del premio 2014 di Interior Design. La risposta definitiva a chi non si accontenta delle proposte preconfezionate.

La colorazione del cristallo viene eseguita manualmente e a freddo, partendo dal vetro extra-chiaro. Su ogni lastra vengono date più mani di colore e il tutto viene protetto con una finitura trasparente o coprente di lunga durata.

Andiamo a conoscere le possibilità estetiche offerte da Casali per il vetro laccato delle proprie porte:

Laccatura Color: è la soluzione base. Qui la laccatura monocromatica viene data a tutta la superficie. La finitura può essere anche opaca.

Laccatura Bi-color: qui il gioco di luci e colori si fa ancora più raffinato, spezzando i volumi. I due colori scelti, che possono dati orizzontalmente o verticalmente. vengono separati da una fascia trasparente.

Laccatura Light & Color: un disegno decorativo su sfondo colorato per movimentare il design di tutto l’ambiente.

Laccatura Color & Color: da un lato stampato, dall’altro monocromo. La stampa in due colori offre infinite possibilità di personalizzare la porta in vetro.

Se state cercando una porta in vetro laccato scorrevole o a battente a Roma, non esitate nel venire a trovarci nei nostri showroom di Roma per scoprire tutte le soluzioni di laccatura offerte dal catalogo Casali e per avere supporto d’orientamento sulla soluzione migliore alle vostre esigenze.

 

Fonte immagine: casali.net