Porte in rovere sbiancato, il versatile contributo al design d’interni

Porte in rovere sbiancatoLe porte per gli interni sono spesso un dilemma che nasce dal timore di sbagliare gli abbinamenti con pavimento e arredamento. Ma se c’è un tipo di porte da interno che non temono errori sono le porte in rovere sbiancato. Una finitura che può benissimo adattarsi sia con il chiaro che con lo scuro di pareti e pavimenti (soprattutto quando tono su tono, sul chiaro o a grande contrasto), sia con un design moderno che con un design più classico (molto dipende dalla linea delle porte).

Grazie alla loro particolare tonalità, le porte per interni in rovere sbiancato aiutano a donare all’ambiente luce e calore. Per questo sono particolarmente indicate in caso di pavimenti in parquet chiari.

Uno splendido esempio di porta in rovere sbiancato si può trovare nella linea Alisea di Pail. Qui le venature del legno diventano parte integrante del design di cornice e battente, fornendo un senso di essenzialità delle linee, senza scendere a compromessi con la tridimensionalità della porta.

Per scoprire tutte le migliori porte in rovere sbiancato che potete trovare a Roma e dintorni, non mancate di venirci a trovare in uno degli showroom della Capitale per sfogliare, assieme ai nostri esperti, i cataloghi dei migliori marchi di serramenti sul mercato.

 

Fonte immagine: pailporte.it