Blog Baltera

Alzante o traslante? I pro e i contro dei due sistemi scorrevoli

Scorrevole alzante o traslanteScorrevole alzante o traslante? Qual è meglio? È il problema che assilla tutti coloro che devono scegliere tra i due sistemi di apertura dei serramenti. Le differenze, anche se sottili, ci sono e possono aiutare a optare per l’una o l’altra soluzione d’apertura. Anche se, c’è da dirlo, tali differenze, scegliendo i serramenti dei migliori marchi, vengono molto attenuate dalla qualità dei materiali (dell’infisso, del vetro e delle guarnizioni) e della ferramenta impiegati.

Per comprendere quali sono i casi in cui è più indicato un alzante scorrevole e quando è preferibile un traslante scorrevole, sarà bene prima capire come funzionano i due sistemi d’apertura largamente impiegati per le porte-finestre.

Alzante scorrevole come funziona – L’anta mobile, nello spostamento, è sollevata da terra per scorrere su una guida.

Quando è indicato questo sistema – superfici vetrate estese, risparmio di spazio. In alcuni casi(con soglia ribassata o profonda), minimo impedimento strutturale a terra sulla soglia. Caratteristica particolarmente utile in presenza di bambini, anziani, disabili.

Traslante scorrevole come funziona – L’anta mobile scorre parallelamente all’anta fissa dopo essersi spostata all’interno, grazie a carrelli o guide.

Quando è indicato questo sistema – massima sicurezza contro effrazioni, maggiore isolamento termo-acustico ed ermeticità contro gli agenti atmosferici (vento, pioggia battente).

Alzante scorrevole o traslante scorrevole? Avete ancora dubbi? Allora affidatevi alla consulenza di specialisti del settore per massimizzare il vostro benessere abitativo derivante dalla vostra scelta. Se siete a Roma o provincia, non esitate a contattare lo showroom di serramenti Baltera più vicino a voi.