Macchie e residui di silicone dal vetro e dai serramenti

Residui_silicone_vetroResidui di silicone sul vetro o sui vostri serramenti? Quello che avete davanti è il segno evidente di una finestra o una porta frutto di una posa in opera di qualità scarsa o di una manutenzione amatoriale di un serramento che ha fatto il suo tempo.

Può diventare un’ossessione estetica, soprattutto quando il silicone scadente inizia a ingiallire formando macchie sulla finitura chiara della porta o della finestra, fino a divenire un vero e proprio fastidio quando la traccia di silicone è una bella macchia sul vetro.

Cosa fare, dunque? Utilizzare solventi, altri prodotti aggressivi o anche solo l’alcool denaturato potrebbe portare a deteriorare le finiture o le guarnizioni, rovinando definitivamente il nostro serramento. Esistono solventi specifici per il silicone, ma sono altamente sconsigliati per le ragioni di cui sopra.

Le soluzioni sono due: lametta da barba o taglierino. Questi strumenti, uniti a tanta buona volontà e mano chirurgica, vi faranno eliminare il corpo principale della macchia di silicone. Ovviamente, sbagliare significherebbe procurare, al nostro vetro o al nostro infisso, un bel graffio gradito quanto la macchia di silicone e, in più, permanente.

Il modo migliore per risolvere la questione delle macchie di silicone su vetri e infissi è affidarsi a installatori qualificati, a garanzia di un lavoro pulito e a serramenti di qualità, per essere sicuri di non dover intervenire per coprirne le imperfezioni.

 

Fonte immagine:flickr.com/photos/rakka/