I 4 fattori critici dell’isolamento acustico delle vostre finestre

Isolamento-acusticoUn rumore ci assilla ogni notte e non ci lascia dormire. Traffico, aerei, treni o schiamazzi possono, alla lunga, divenire causa di pericolosi stress. Siamo sicuri che le nostre finestre stanno svolgendo bene il loro ruolo d’isolante acustico?

La natura del rumore e l’assorbimento acustico della facciata dell’abitazione sono due fattori decisivi per comprendere come risolvere il problema. Ma i serramenti possono darci una mano considerevole nella ricerca di un po’ di serenità, senza stravolgimenti eccessivi.

Ecco, dunque, 4 fattori critici da vagliare, per scoprire se le nostre finestre stanno dando il meglio in fatto di isolamento acustico:

  1. Vetri: i vetri giocano un ruolo strategico nell’isolamento dal rumore delle finestre. La parte strutturalmente più effimera, può essere una vera e propria porta aperta sul caos, se i materiali e le tecnologie impiegate sono di pessima qualità. Quanto sono spessi i nostri vetri? Come sono fissati al telaio?
  2. Telai e guarnizioni: potrà stupirvi, ma la produzione dei serramenti è un’industria ad alta tecnologia, i cui prodotti sono frutto di una lunga ricerca. In questo campo “vecchio = buono” è un’equazione che non funziona. I telai, per essere isolanti, devono prevedere tecnologie ad hoc. Le guarnizioni devono essere pensate per proteggere la nostra tranquillità domestica. Non pensiamoci due volte: le vecchie finestre in legno e stucco non ci aiuteranno a isolarci dal rumore.
  3. Il giunto di posa: abbiamo affidato la posa in opera delle nostre finestre a una ditta improvvisata? Il rumore che ora sentiamo è un promemoria: non sempre il risparmio è sinonimo di convenienza. Una posa in opera qualificata è un valore aggiunto tangibile per ogni tipo di serramento. Il giunto di posa, infatti, può essere un veicolo di trasmissione di quel rumore esterno che infesta le nostre notti.
  4. Trasmissioni parassite: bocchette dell’aria, cassonetti di tende e serrande, davanzali possono essere pessimi alleati dell’isolamento acustico delle nostre finestre. Verifichiamo che questi elementi non siano, piuttosto, delle casse di risonanza dello sgradito rumore.

Come ovviare alla debolezza di uno o più fattori? In alcuni casi si può correre ai ripari utilizzando tecniche di fortuna (come guarnizioni aggiuntive o sostituzione vetri). In altri casi si può ricorrere a un intervento di esperti (come nella riqualificazione acustica dei cassonetti di tende e serrande). In ultimo, si può scegliere di ottenere il massimo, sostituendo le finestre con serramenti ad alta efficienza nell’isolamento acustico e affidandone l’installazione a tecnici esperti di posa in opera serramenti.

Se volete sapere di più su cosa possono fare per voi porte e finestre nell’isolamento acustico, venite a trovarci nei nostri showroom di Roma o richiedeteci, senza impegno, un preventivo online.

Isolamento acustico finestre

 

Fonte immagine: finstral.com