Blog Baltera

Porte e finestre scorrevoli, cosa fare quando non scorrono

Porta scorrevole FinstralNel caso in cui porte e finestre scorrevoli abbiano perso la propria fluidità di movimento, il loro utilizzo può diventare particolarmente faticoso.

Piogge sabbiose, terra, polvere e sporcizia in generale può andare a inficiare la scorrevolezza del binario. Sarà buona prassi, dunque, prendersi cura frequentemente del binario; a maggior ragione quando esso sia particolarmente esposto agli agenti atmosferici o sia soggetto a frequenti infiltrazioni di sporcizia (si pensi, ad esempio a una porta scorrevole che permette l’accesso dal giardino agli interni).

Per garantire e preservare il corretto scorrimento dell’anta della finestra o della porta scorrevole, iniziate con il pulire accuratamente il binario con uno straccio pulito e un po’ d’acqua calda. In questo modo elimineranno le eventuali incrostazioni di polvere, terra o sabbia.

Fate scorrere l’anta un paio di volte per verificarne la mobilità e la presenza di ulteriori impedimenti sul binario o sul profilo dell’anta.

Qualora non riscontraste miglioramenti, ripetete la pulizia con acqua. Altrimenti, assicuratevi che il binario sia ben asciutto e pulito per passare alla fase conclusiva.

Il tocco finale ridonerà alla vostra porta o finestra scorrevole l’originale… scorrevolezza. Per ottenere ciò, basterà procurarsi un lubrificante spray tra i più diffusi in commercio (lo potete trovare nei negozi di ferramenta). Lubrificate per bene il binario, senza eccedere, e fate scorrere l’anta finché il liquido non sarà ben distribuito sia sul binario che sulla porzione del profilo della porta o della finestra scorrevole che poggia sul binario.

Con questa semplice operazione si potrà riguadagnare l’originale fluidità di movimento della vostra porta o della finestra scorrevole.

 

Fonte immagine: Finstral.com