Come si misura un vano porta? I suggerimenti per non sbagliare

Come si misura una portaPrendere le misure di una porta per sostituire il serramento o per dotare ex novo un vano di una chiusura, può sembrare una cosa semplice, eppure richiede qualche accortezza per non commettere errori costosi. Ecco, dunque, qualche consiglio per scoprire come si misura una porta in modo professionale.

Iniziamo con il dire che tutte le dimensioni di un vano porta possono essere fuori squadro. Vale a dire che larghezza ed altezza potrebbero essere le stesse in ogni punto del vano. È un problema molto comune che richiede un rilevamento delle misure molto dettagliato.

Per misurare al meglio un vano porta, sarà necessario dotarsi di un metro da muratore e prendere le misure da muro a muro; escludendo, dunque, cornice e controtelaio. Larghezza e altezza andranno misurate in più punti, al fine di verificare la squadratura del vano.

Sarà bene annotarsi tutte le misure e farle valutare dal vostro rivenditore di serramenti di fiducia per effettuare l’ordine della porta.

Qualora si dovesse essere in presenza di un vano fuori squadro, comunque, sarà bene far effettuare un sopralluogo da parte di esperti (chiedete al vostro rivenditore). In quel caso, infatti, sia il rilevamento delle misure che la posa in opera, saranno momenti fondamentali per la corretta installazione della porta ed evitare di ritrovarsi con una porta che non chiude, struscia per terra o che si apre da sola.