Blog Baltera

Come curare il parquet: manutenzione e piccoli segreti

Come curare parquet

Come curare parquetQuali sono i piccoli segreti per curare il parquet? Questo tipo di pavimento in legno ha l’indiscusso vantaggio di non necessitare di attenzioni troppo frequenti. Ma nonostante questo la manutenzione del parquet deve essere fatta in maniera molto regolare e, soprattutto, con grande precisione e attenzione.

Per curare il parquet, almeno per le operazioni più semplici, basta un panno leggermente umido: questo permetterà di pulire la pavimentazione senza usare metodi troppo aggressivi che potrebbero lasciare segni indesiderati (quando non addirittura indelebili) sul parquet stesso.

Inoltre, se si vuole che il parquet duri nel tempo, bisogna anche fare in modo che l’ambiente non sia troppo secco: occorre regolare la stanza o la casa per far sì che ci sia il giusto grado di umidità. E il parquet non deve nemmeno essere a contatto a troppo vicino a fonti di calore particolarmente forti che potrebbero danneggiarlo o rovinarlo, anche seriamente.

Infine, per curare il proprio parquet nel modo migliore, ogni dieci-quindici anni bisogna rivolgersi al parquettista, che levigherà e vernicerà il vostro pavimento in legno.

 

Fonte immagine: garofoli.com