Blog Baltera

Apertura vano finestra in muro perimetrale

Apertura vano finestra in un muro perimetraleL’apertura di un vano finestra in un muro perimetrale è uno degli argomenti sui quali c’è maggiore (e leggittima) confusione tra architetti e progettisti. Gran parte delle procedure da effettuare e permessi da chiedere, dipenderanno, come di consueto, dalla tipologia d’immobile sul quale va effettuato l’intervento (presenza di eventuali vincoli), sul tipo di muro (portante o meno) sul quale si effettua la nuova apertura destinata a vano finestra e sui parametri meccanici della muratura e sulla destinazione della finestra.

 

Autorizzazione per l’apertura di un nuovo vano finestra

SCIA (DIA), permesso o comunicazione? Il titolo che abilita allo svolgimento dei lavori di apertura del nuovo vano finestra nel muro perimetrale di un edificio è il permesso di costruire (la DIA è accettata come alternativa) per interventi di ristrutturazione edilizia RE2 (così come classificati dalle disposizioni in materia definite dalla circolare n° 19137 del 09/03/2013 del Dipartimento Urbanistica ed edilizia privata del Comune di Roma). Ciò vale sia per l’apertura di nuovi vani, che per la trasformazione di quelli esistenti.

 

Ora che sappiamo qual è il tipo di autorizzazione richiesta dall’amministrazione locale, andiamo a chiarire un’altra questione sulla quale spesso si fa confusione. Nella seconda parte della nostra mini-guida scopriremo se per l’apertura di nuovi vani finestra serve l’autorizzazione condominiale.